FLASHES E DEDICHE – NUMERO SPECIALE- IN RICORDO DI ADRIANO SPATOLA

Ho la fortuna di annoverare tra le mie amicizie Maurizio Spatola, il fratello di Adriano. Oggi mi fermo qui lasciando la parola a Maurizio, per ulteriori informazioni sulla vita e le opere di Adriano Spatola, oltre ai consueti canali web, … Continua a leggere FLASHES E DEDICHE – NUMERO SPECIALE- IN RICORDO DI ADRIANO SPATOLA

FLASHES E DEDICHE – 46 – UNA ANTROPOLOGIA DELLA POESIA. BREVISSIMO CENNO

Preciso subito che quest’articolo è soltanto un flash di un discorso ben più ampio e come tale deve essere preso.E alla fine apparve l’articolo di Giuseppe Nibali. Il più sensato e preciso perché contiene una preformulazione di proposta concreta. Come … Continua a leggere FLASHES E DEDICHE – 46 – UNA ANTROPOLOGIA DELLA POESIA. BREVISSIMO CENNO

InVersi Fotografici – Liora K Vs Neruda

Ho il piacere di aprire il nuovo anno della rubrica presentandovi una fotografa americana impegnata nella lotta alla violenza sulle donne e animata femminista: Liora K. “Sono una femminista perché non posso vivere in un mondo dove sono già stata … Continua a leggere InVersi Fotografici – Liora K Vs Neruda

FLASHES E DEDICHE – IL PRESUNTUOSO VATE(R) – 30

Presuntuoso, borioso, serioso, oso e oso. Altezzoso, sprezzoso e iroso. Dall’alto dei cieli osserva, discrimina e pontifica. “ Moltiplicherò i tuoi dolori e le tue gravidanze metriche, con dolore partorirai poesie. Verso la letteratura sarà il tuo istinto, ma il … Continua a leggere FLASHES E DEDICHE – IL PRESUNTUOSO VATE(R) – 30

FLASHES E DEDICHE – IL CORPO DI CERNUDA- 28

Tornando al discorso della scorsa settimana  sui poeti della generazione del ’27 non posso non ricordare Luis Cernuda. Riprendo in parte un brano presente  ne “Le mucche non leggono Montale”. Alla metà degli anni cinquanta pubblica “Con las horas contadas” … Continua a leggere FLASHES E DEDICHE – IL CORPO DI CERNUDA- 28

Soffiati via, di Vito M. Bonito

Ad agosto Carteggi Letterari si prende una pausa e sospende la programmazione ordinaria. Riproporremo post apparsi nel secondo anno di attività. L’analisi di Natàlia Castaldi alla raccolta “Soffiati via” di Vito Bonito (pubblicato il 16 luglio 2015). di natàlia castaldi “La … Continua a leggere Soffiati via, di Vito M. Bonito

Orfeo (II), Orfeo. Euridice. Ermes di Rainer Maria Rilke

Ad agosto Carteggi Letterari si prende una pausa e sospende la programmazione ordinaria. Riproporremo post apparsi nel secondo anno di attività. La seconda puntata dell’Orfeo di Daniela Pericone dedicata a Rainer Maria Rilke (pubblicato il 12 aprile 2015). di Daniela Pericone … Continua a leggere Orfeo (II), Orfeo. Euridice. Ermes di Rainer Maria Rilke

FLASHES E DEDICHE – SALINAS ED ELIOT- LA TERRA A TE DOVUTA- 18

Salinas toccherà la sua matura visione in tre opere, Razòn de amor, La voz a ti debida e  Largo Lamento. Quest’ultima opera è stata tradotta in italiano soltanto recentemente dall’ottimo Valerio Nardoni. La sua ricerca  si stacca dal modernismo dell’epoca, è una sinfonia dove i motivi si inseguono, si ripresentano, variano. Sono i frammenti di un lungo respiro con cui puntella lo strazio della propria anima. La waste land è lì, dentro  sé. Un amore ipertestuale che trova letture e fondamento in tutte le opere, dove la disgregazione umana e la sua ricostruzione sono priorità e dove il linguaggio è … Continua a leggere FLASHES E DEDICHE – SALINAS ED ELIOT- LA TERRA A TE DOVUTA- 18

Il Novecento: Dino Campana – Ritorno

Dino Campana – Ritorno SALGO (nello spazio, fuori del tempo) —L’acqua il vento La sanità delle prime cose – Il lavoro umano sull’elemento Liquido – la natura che conduce Strati di rocce su strati – il vento Che scherza nella valle – ed ombra del vento La nuvola – il lontano ammonimento Del fiume nella valle – E la rovina del contrafforte – la frana La vittoria dell’elemento – il vento Che scherza nella valle. Su la lunghissima valle che sale in scale La casetta di sasso sul faticoso verde: La bianca immagine dell’elemento. La tellurica melodia della Falterona. Le … Continua a leggere Il Novecento: Dino Campana – Ritorno

VITE COLME DI VERSI – NICOLA VACCA -FLASHES E DEDICHE – 13. (a cura di G.Maffii)

Il giorno 21 di aprile per i tipi della Galaad esce il nuovo libro di critica letteraria di Nicola Vacca : “Vite colme di versi”. Il testo è uno studio-omaggio di 22 poeti del novecento.  Notevole la scelta, 11 italiani e 11 stranieri . Se non sorprendono nomi come Caproni e Ungaretti (del resto Vacca ha scritto molto su quest’ultimo),  capisaldi dell’italica letteratura, a Bonnefoy e Celan,  la riproposta di altri sorprende piacevolmente. Beppe Salvia, Cacciatore, Bellezza, l’immenso Bigongiari (di cui ricordo amabili conversazioni) e la mia amata Nika Turbina. È uno studio profondo e condensato, pieno di amore per la … Continua a leggere VITE COLME DI VERSI – NICOLA VACCA -FLASHES E DEDICHE – 13. (a cura di G.Maffii)

POESIA COME SCELTA NECESSARIA – FRANCO FORTINI -FLASHES E DEDICHE 12. (a cura di G.Maffii)-

Riporto oggi questi pensieri tratti da Le  mucche non leggono Montale. Fortini sosteneva che cultura è sinonimo di civiltà ovvero è l’insieme dei modi nei quali, in un tempo e in un luogo, gli uomini producono. Questo riguarda anche la poesia nel duplice aspetto di produzione, proprio del poiein, e di pensiero. Sostituiamo i concetti spaziale e temporale. Ribadiamo il senso diacronico che dobbiamo dare al fare poetico. Lavoriamo a questo immenso ipertesto che si crea nell’ “ognidove” e che si congiunge nel “nessundove”. Strutture e sovrastrutture, inevitabilmente. Il poeta quindi è parte attiva nel processo costruttivo di una cultura … Continua a leggere POESIA COME SCELTA NECESSARIA – FRANCO FORTINI -FLASHES E DEDICHE 12. (a cura di G.Maffii)-

Associazioni e poetiche: Charles Simić, Joseph Cornell e Andrew Wyeth

Parlare della poesia di Charles Simić associandola alle fascinazioni delle scatole, delle pellicole assemblate e dei collage di Joseph Cornell, è scontato almeno quanto associare la poetica di Mark Strand ai lavori di Hopper. Eppure credo che superando la fascinazione e il dichiarato amore di Simić per l’accattonaggio magico di … Continua a leggere Associazioni e poetiche: Charles Simić, Joseph Cornell e Andrew Wyeth