“Il barbiere di Siviglia” al Parco Ecolandia di Reggio Calabria per Traiectoriae

di Marta Cutugno Reggio Calabria. Il 12 agosto, nella suggestiva cornice del Parco Ecolandia, è andato in scena “Il barbiere di Siviglia “ di Gioachino Rossini, a cura dell’Associazione Culturale “Traiectoriae” per la direzione artistica e la produzione di Domenico … Continua a leggere “Il barbiere di Siviglia” al Parco Ecolandia di Reggio Calabria per Traiectoriae

NebeGallery – in mostra “L’architettura del tempo libero” – dalla china al digitale – di Renato Romeo

Dal 2 agosto al 15 agosto, al NebeCoffeeBook di Torre Faro, in mostra le opere di Renato Romeo raccolte in “L’architettura del tempo libero – dalla china al digitale”. Renato Romeo, si approccia alla grafica e al disegno a china … Continua a leggere NebeGallery – in mostra “L’architettura del tempo libero” – dalla china al digitale – di Renato Romeo

Casa Peloro ~ 50esimo dei GENS ~ intervista a Ettore Cardullo e Pino Salpietro

di Marta Cutugno Messina. Countdown per il Capo Peloro Fest 2018, con i piedi che sentiamo già affondare nella sabbia della spiaggia libera sotto il Pilone. L’evento totalmente no profit e con ingresso libero è giunto alla sua quarta edizione … Continua a leggere Casa Peloro ~ 50esimo dei GENS ~ intervista a Ettore Cardullo e Pino Salpietro

“Chi salverà gli umani?” – Bonaccorso e Delorda con “Salvezza” e “Droide è la notte” a Casa Peloro

di Marta Cutugno Messina. Libri in tandem a Casa Peloro. Venerdì sera, presso il primo social cafè della Sicilia voluto e promosso dalla Pro Loco Capo Peloro, si è tenuta una doppia presentazione-dibattito su “Chi salverà gli umani?”. Risposte e … Continua a leggere “Chi salverà gli umani?” – Bonaccorso e Delorda con “Salvezza” e “Droide è la notte” a Casa Peloro

Filarmonica Laudamo – Jazz al Parco 2018, dal 27 luglio all’8 agosto – Parco Letterario “S. Quasimodo”

COMUNICATO STAMPA- FILARMONICA LAUDAMO MESSINA onlus “JAZZ AL PARCO” seconda edizione Parco Letterario «Salvatore Quasimodo» – Roccalumera (ME) 27 luglio – 8 agosto 2018 ______________________________ ​Seconda edizione della rassegna «Jazz al Parco 2018» organizzata dallaFilarmonica Laudamo di Messina, quest’anno suddivisa in … Continua a leggere Filarmonica Laudamo – Jazz al Parco 2018, dal 27 luglio all’8 agosto – Parco Letterario “S. Quasimodo”

La “Salvezza”, un diritto per tutti : il graphic journalism di Rizzo e Bonaccorso per Feltrinelli Comics

 di Marta Cutugno

Se ti sedessi su una nuvola non vedresti la linea di confine tra una nazione e l’altra … 

[…] Peccato che tu non possa sedere su una nuvola”.

Sarebbe illuminante riuscire ad osservare il mondo da una postazione al di sopra di tutto come suggerito da Khalil Gibran e trovare insieme a Gianni Rodari la risposta al “perché il cielo è uno solo e la Terra è tutta a pezzetti”. C’è chi dice che chiudere i porti sia la soluzione, chi afferma che dobbiamo aiutarli a casa loro, chi grida al buonismo e chi è morto e continua a morire nel deserto, in Libia, in mare. Eppure la copertina di “Salvezza” – grapich novel con i testi di Marco Rizzo ed i disegni di Lelio Bonaccorso pubblicata a maggio 2018 da Giangiacomo Feltrinelli Editore per la collana “Feltrinelli Comics” curata da Tito Faraci – instilla nel lettore un legittimo interrogativo: dinanzi ad un uomo, ad una donna, ad un bambino che si trova a pochi metri e sta per annegare, chi riuscirebbe a voltare lo sguardo altrove, a non tendere una mano? L’istinto di sopravvivenza che alberga in ciascuno può davvero evitare di esplodere quale forza condivisa? Sfogliare le pagine di “Salvezza” significa imbattersi in un racconto generoso e forte, pregno di umanità e di dolore. I due narratori hanno scelto di vivere l’esperienza in prima persona ed il 10 novembre del 2017 si sono imbarcati per tre settimane sull’Acquarius, la nave bianca ed arancione con cui gli operatori di SOS Méditerranée insieme a Medici senza frontiere soccorrono i migranti al largo della Libia. “Salvezza” è, dunque, un’opera di graphic journalism unica nel suo genere che scaturisce da una parentesi di vita vissuta direttamente sul campo: Bonaccorso e Rizzo hanno trasferito su carta quel carico di emozioni raccolte da occhi e sensibilità tramite l’impiego degli strumenti del mestiere, fogli, pennelli, colori, macchine fotografiche e registratori. A rompere il muro di diffidenza è bastato un blocco schizzi ed una matita. Partendo da volti sofferti ritratti su un foglio, Bonaccorso e Rizzo sono riusciti ad instaurare un clima di maggiore confidenza ed hanno ascoltato storie di violenze sistematiche, di torture, di stupri. Un fumetto che fa informazione: comprende la presentazione dell’equipaggio a bordo, la descrizione delle fasi durante le operazioni di soccorso. Non mancano i volti degli autori, dei soccorritori, delle persone recuperate in mare e molte testimonianze corredate da dati ufficiali, documentati e verificabili. Un testo immediato, semplice ed estremamente simbolico da cui si evince la determinazione forte e irrinunciabile nel raccontare per fare conoscere a tutti la realtà dei fatti. Simbolo per eccellenza è il colore arancione. Arancione è il colore della nave Acquarius, dei salvagenti, della possibilità di salvezza e volutamente spicca nella predominanza dei grigi. La scrittura ha uno stile diretto e partecipe e punta ad una sintesi intelligente delle informazioni necessarie alla comprensione del fenomeno da un punto di vista profondamente umano.

Continua a leggere “La “Salvezza”, un diritto per tutti : il graphic journalism di Rizzo e Bonaccorso per Feltrinelli Comics”

CONSONANZE E DISSONANZE / Eros, heros, amor hereos: “con Figure” (Zona, 2018) di Eleonora Pinzuti

Eros, heros, amor hereos. Può essere questo slittamento semantico a descrivere, ma non di certo a delimitare, una delle possibili costellazioni disegnate – con figure, come da titolo – dal primo libro di poesia di Eleonora Pinzuti. Eros, innanzitutto, come … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / Eros, heros, amor hereos: “con Figure” (Zona, 2018) di Eleonora Pinzuti

Un Abrégé d’Histoire Figurative secondo Domenico Mennillo – di Davide Racca

di Davide Racca   Nell’ambito della sezione Mostre del Napoli Teatro Festival Italia, l’artista campano Domenico Mennillo, insieme all’associazione culturale LunGrabbe da lui diretta, ha presentato dal 16 giugnofino al 10 luglio scorso l’istallazione-expo Abrégé d’Histoire Figurative. Nei Saloni vanvitelliani … Continua a leggere Un Abrégé d’Histoire Figurative secondo Domenico Mennillo – di Davide Racca