“Un codice per la fantasia” di Angelo Campolo – Insegnare e apprendere nei laboratori teatrali per ragazzi

di Marta Cutugno “Il teatro diventa così un medium straordinario per mettere in luce il paradosso tra il ruolo che recitiamo in società ( dottore, studente, ingegnere, criminale, migrante) e la funzione che siamo chiamati a giocare nella verità del … Continua a leggere “Un codice per la fantasia” di Angelo Campolo – Insegnare e apprendere nei laboratori teatrali per ragazzi

Teatro Vittorio Emanuele : Concerto Ashkenazy – deludente affluenza di pubblico

  di Marta Cutugno  Messina. Affluenza deludente al Concerto Ashkenazy, primo appuntamento (fuori abbonamento) della stagione musicale 2018/2019 del Teatro Vittorio Emanuele. Il pubblico messinese non ha affollato il primo teatro cittadino per il ritorno di Vladimir Ashkenazy, leggenda vivente del … Continua a leggere Teatro Vittorio Emanuele : Concerto Ashkenazy – deludente affluenza di pubblico

S!LLOGE – Francesco Conti : Il canto dell’eternità

Per S!LLOGE, su Carteggi Letterari, tre poesie di Francesco Conti dalla sua prima raccolta “Il canto dell’eternità“. Nella prefazione al testo, Attilio Mauro Caproni,  in riferimento alla “fitta raccolta di versi” di Conti, afferma: “non è difficile (…) trovare la conferma di come la vera … Continua a leggere S!LLOGE – Francesco Conti : Il canto dell’eternità

#Parterre : “Anima d’Idrogeno” – il nuovo singolo de “La Stanza della Nonna”

di Marta Cutugno Oggi la rubrica Parterre (29) ospita per la seconda volta una band messinese al secondo lavoro discografico. Pubblicato lo scorso 12 ottobre,  “Anima d’Idrogeno”, è il nuovo singolo de La Stanza della Nonna, realizzato con la produzione artistica … Continua a leggere #Parterre : “Anima d’Idrogeno” – il nuovo singolo de “La Stanza della Nonna”

#Parterre : Angelo Tripodo – ritmo, pensiero e didattica di un’anima jazz

di Marta Cutugno “Il ‘tempo che passa’ (l’età) che mi è sempre sembrato tanto reale in quanto drammaticamente e inesorabilmente ha condizionato e condiziona la mia esistenza individuale, pur rimanendo ben presente con tutta la sua carica di attese e … Continua a leggere #Parterre : Angelo Tripodo – ritmo, pensiero e didattica di un’anima jazz

Filarmonica Laudamo: Ba-Rock 2.0 di Giovanni Sollima – vibrazione estatica di un racconto in musica

“La musica, un organismo vivente” – Giovanni Sollima di Marta Cutugno Messina. Storie e riflessi di infinito. Ba–Rock 2.0 di Giovanni Sollima altro non è che questo, un racconto in musica di estatica vibrazione. Il parallelo con l’esperienza di un … Continua a leggere Filarmonica Laudamo: Ba-Rock 2.0 di Giovanni Sollima – vibrazione estatica di un racconto in musica

“La traviata”: croce e delizia di Giuseppe Verdi al Teatro Vittorio Emanuele

“Un ritratto di donna nessuno da lui se l’aspettava” – M. Mila di Marta Cutugno Messina. Massimo Mila, tra i più accreditati biografi verdiani, ha sempre distinto due diverse personalità  operistiche in Giuseppe Verdi: la prima, attiva dagli albori della … Continua a leggere “La traviata”: croce e delizia di Giuseppe Verdi al Teatro Vittorio Emanuele

Pillole di poesia – Antonio Nazzaro

di Ilaria Grasso  Gli amori impossibili spesso sono i migliori per intensità e sembrano davvero poter durare in eterno. Questi versi di Antonio Nazzaro si distaccano dalla tradizione dell’amor cortese che a lungo ha influenzato culturalmente il nostro modo di … Continua a leggere Pillole di poesia – Antonio Nazzaro

La seduzione del male in “Riccardo III.Suite d’un mariage”- di Auretta Sterrantino

“Ormai l’inverno del nostro scontento s’è fatto estate sfolgorante ai raggi di questo sole di York“   di Marta Cutugno Messina. “Prestato, vecchio, nuovo, blu“. Un fare lento, mani nelle mani e passi che sono prolungamento di un sentire recondito … Continua a leggere La seduzione del male in “Riccardo III.Suite d’un mariage”- di Auretta Sterrantino

La poesia del giorno: “Domenica” – Rocco Scotellaro

La poesia del giorno è “Domenica” di Rocco Scotellaro da Poesie e Realtà ’45-’75 primo volume, a cura di Giancarlo Majorino, 1977, Savelli editore (Selezione: Marta Cutugno) Continua a leggere La poesia del giorno: “Domenica” – Rocco Scotellaro

Clan Off: La proiezione del pericolo in “Legittima difesa” di Laura Giacobbe – regia di Roberto Zorn Bonaventura

di Marta Cutugno  Messina. Come fa la ragione ad elaborare la proiezione di un pericolo e ad individuarne le strategie per difendersi? Ce lo racconta Laura Giacobbe in “Legittima difesa” che, in prima nazionale assoluta, ha aperto la stagione teatrale … Continua a leggere Clan Off: La proiezione del pericolo in “Legittima difesa” di Laura Giacobbe – regia di Roberto Zorn Bonaventura

“Campari e scumpariri”: “Lo scoglio del mannaro” di e con Simone Corso ai Magazzini del Sale

di Marta Cutugno  “o ventu … o sciuttu … a moddu…” Messina. “Il mito è quel nulla che è tutto” diceva Pessoa. La gente di Sicilia lo sa bene e non smette mai di celebrare i miti e le leggende … Continua a leggere “Campari e scumpariri”: “Lo scoglio del mannaro” di e con Simone Corso ai Magazzini del Sale

I Minotauri – Del dicibile, dell’indicibile – di Mario Fresa

di Mario Fresa Nulla dire se non ciò che può dirsi. Così Ludwig Wittgenstein. È forse una rassegnata accettazione della paludosa situazione ove sempre, inevitabilmente, si affoga, e affonda, il nostro povero linguaggio, qualunque volta che s’illude, lo sfrontato, di … Continua a leggere I Minotauri – Del dicibile, dell’indicibile – di Mario Fresa

Pillole di poesia – Davide Cuorvo

di Ilaria Grasso Le euritmie nel lavoro di Steiner rappresentano una delle vie per il raggiungimento della stabilità e stabile è infatti il ritmo delle sistole e delle diastole quando siamo cardiologicamente in salute. Le contrazioni dell’organo principale del nostro … Continua a leggere Pillole di poesia – Davide Cuorvo

Della fuga e del rifugio in “Svenimenti a distanza” di Mario Fresa

  Mario Fresa, Svenimenti a distanza, Il melangolo, 2017 Nove titoli per nove sezioni, da “Convalescenza” a “La mala fiaba”, la prima e la penultima in prosa, tutte le altre perlopiù in versi. In “Svenimenti a distanza”, Mario Fresa lascia … Continua a leggere Della fuga e del rifugio in “Svenimenti a distanza” di Mario Fresa

Della profondità di un rimpianto in “TATATO” di Gianmarco Orlando

di Marta Cutugno   “Perché non osate? Io mi pento di tutto nella mia vita, tranne di non aver osato; quindi, in fondo, non mi pento di nulla” – TATATO, La vita di un comico non fa ridere – di … Continua a leggere Della profondità di un rimpianto in “TATATO” di Gianmarco Orlando