SPAZI METRICI / “Fin qui visse un uomo” di Gerardo Masuccio

Recensione di Felicia Buonomo «Perché abito il punto fermo / se sono misura di tutto?». “Fin qui visse un uomo” (edito da Interno Poesia), esordio poetico di Gerardo Masuccio, si apre con un interrogativo. È singolare, e perfettamente aderente alla … Continua a leggere SPAZI METRICI / “Fin qui visse un uomo” di Gerardo Masuccio

Messina: Lettera aperta dei lavoratori dello spettacolo alle istituzioni – testo e firmatari

COMUNICATO STAMPA Messina: lavoratori dello spettacolo inviano una lettera aperta a Comune ed Enti locali Con una lettera aperta indirizzata a più enti ed autorità locali, a partire da Sindaco ed Assessori fino all’E.A.R. Teatro Vittorio Emanuele, al Conservatorio Corelli … Continua a leggere Messina: Lettera aperta dei lavoratori dello spettacolo alle istituzioni – testo e firmatari

SPAZI METRICI / “Temporali” di Cristiano Poletti

Se la poesia è immedesimazione, ma passante dal distacco del lettore, che entra dalla porta aperta dalla parola, è anche vero che sentire immaginandosi il sentire del poeta è cosa rara. Cristiano Poletti, con il suo “Temporali” (Marcos y Marcos), … Continua a leggere SPAZI METRICI / “Temporali” di Cristiano Poletti

SEGNI, CIFRE E LETTERE: LE GALASSIE PARALLELE DI MARCO ERCOLANI

  Le galassie parallele di Marco Ercolani: chimere realizzate? L’uomo si vede nel passato attraverso la memoria, nel presente attraverso le azioni che compie, nel futuro attraverso le opere che progetta. La sua identità non è uno stato definito ma … Continua a leggere SEGNI, CIFRE E LETTERE: LE GALASSIE PARALLELE DI MARCO ERCOLANI

#PRIMADITUTTOLAPOESIA – GIOVANNI IBELLO –

Giovanni Ibello nel lago (o palude)  dei poeti, poetucoli, accentratori di ego etc  etc..abita nei millimetri che  separano dal buio chi fa poesia, da chi dice di farla. “Dialoghi con Amin” è una micro raccolta, un poemetto, con cui Ibello … Continua a leggere #PRIMADITUTTOLAPOESIA – GIOVANNI IBELLO –

Tu sei l’erba e la terra di Antonia Pozzi

Recensione di Rita Bompadre “Tu sei l’erba e la terra” di Antonia Pozzi (Garzanti Editore, 2020) è una dichiarazione indistinta di solitudine sfumata nel disincanto dell’anima, appassionata e struggente, in un’unica e sconfinata poesia d’amore che la poetessa ha rivelato … Continua a leggere Tu sei l’erba e la terra di Antonia Pozzi