“MILLE CARATTERI” LA NUOVA RUBRICA DI BERNARDO PACINI – 1 – “IL ROVESCIO DEL DOLORE” di LUIGI SOCCI

“Mille caratteri” è una rubrica che ospita una piccola prosa poetica di 1000 caratteri esatti (senza spazi). “Mille caratteri” è nient’altro che un resoconto del mio personale incontro con qualsivoglia opera di ingegno artistico: prevalentemente riguarda libri di poesia e … Continua a leggere “MILLE CARATTERI” LA NUOVA RUBRICA DI BERNARDO PACINI – 1 – “IL ROVESCIO DEL DOLORE” di LUIGI SOCCI

FLASHES E DEDICHE – 99 – IL GIALLO DELLA BRONICO

Un dio Giallo (Lietocolle 2018) è un libro che non può passare sottotraccia. Un’architettura solida e una narrazione attenta e mai banale. La Bronico costruisce un libro dove mescola la sensorialità, i miti, l’amore e le ferite interne con una … Continua a leggere FLASHES E DEDICHE – 99 – IL GIALLO DELLA BRONICO

FLASHES E DEDICHE – 98 – POETA LO DICI A TUA MADRE (FRANCESCO TRIPALDI)

Finalmente qualcosa di diverso. Questo è stato il primo pensiero quando ho ascoltato Francesco Tripaldi leggere una sua poesia, tra mille contrattempi dovuti a cellulari che squillavano,  durante la serata del Premio Gozzano. Poesia ho scritto perché di poesia si … Continua a leggere FLASHES E DEDICHE – 98 – POETA LO DICI A TUA MADRE (FRANCESCO TRIPALDI)

FLASHES E DEDICHE – 97 – ADRIANO PADUA: RISCRIVERE LE STRADE

Sono passati molti anni da quando, mi sembra su segnalazione di Lello Voce, ho letto testi di Adriano Padua. Uno degli aspetti che mi colpì da subito è stata sicuramente la raffinatezza metrica, timbrica, vocale, utilizzata anche trattando temi forti … Continua a leggere FLASHES E DEDICHE – 97 – ADRIANO PADUA: RISCRIVERE LE STRADE

FLASHES E DEDICHE – 95 – JULIAN E VERA

Uno dei primi articoli che ho scritto per questa rubrica,  molto tempo fa, è stato sul lavoro di Julian Zhara. Zhara rappresenta per me uno di quei concetti dell’interdisciplinarietà che, nell’idea di  formazione interculturale mantegazziana, sono necessari nello sviluppo di … Continua a leggere FLASHES E DEDICHE – 95 – JULIAN E VERA

FLASHES E DEDICHE – 93 – LA PREPARAZIONE DELLA PANICO

Ricominciano i Flashes e le Dediche in questa nuova stagione settembrina. È in uscita in questi giorni per conto de La vita felice, il nuovo lavoro di Melania Panico, un’autrice che stimo particolarmente, una persona affetta da poesiologia, patologia legata … Continua a leggere FLASHES E DEDICHE – 93 – LA PREPARAZIONE DELLA PANICO

FLASHES E DEDICHE – 88 – LA SECONDA VOCE DELLA FANTATO

Quando ci si immerge nella lettura dell’ultimo libro di Gabriela Fantato “La seconda voce” (Transeuropa 2018) dobbiamo essere pronti a zigzagare tra i vari livelli del lavoro. Richiami intertestuali, omaggi, memorie e cogliere il nodo focale del testo, racchiuso in … Continua a leggere FLASHES E DEDICHE – 88 – LA SECONDA VOCE DELLA FANTATO

FLASHES E DEDICHE – 84 – IL LIBECCIO DELLA RIZZUTO

CartaCanta ha recentemente pubblicato uno snello libretto dal titolo affascinante: “Porta libeccio”. L’autrice è Emanuela Rizzuto, siciliana trapiantata a Bologna. La Rizzuto è al suo esordio ma mostra padronanza, amore sviscerato per la poesia e tanto tanto entusiasmo. Il libro … Continua a leggere FLASHES E DEDICHE – 84 – IL LIBECCIO DELLA RIZZUTO

InVersi Fotografici XIV – Fantasmi, ossessioni e altre cose che svaniscono: Marc Lagrange Vs Michele Mari

Pdi Cinzia Accetta     L’InVerso Fotografico di oggi parla dell’ossessione dell’amore che amore non è. Le parole e le immagini degli artisti presentati ritraggono donne rese feticci, osservate con distanza e il distacco che si addice alle cose. Non … Continua a leggere InVersi Fotografici XIV – Fantasmi, ossessioni e altre cose che svaniscono: Marc Lagrange Vs Michele Mari

FLASHES E DEDICHE – 73 – UNA PICCOLISSIMA GRANDE DEL MORO

In uscita in questi giorni un pequeño gioiello letterario : “Una piccolissima morte” di Francesca Del Moro per le Edizionifolli di Silvia Secco (libri prodotti artigianalmente e di ottima fattura). La ventina di poesie che compongono il lavoro sono in realtà … Continua a leggere FLASHES E DEDICHE – 73 – UNA PICCOLISSIMA GRANDE DEL MORO

Teoria e Poesia a Milano

  Programma giornata del 16 settembre a Milano, per Teoria&Poesia Sessione 1, ore 10- 11,30 Coordina Paolo Giovannetti Antonio Loreto, Io, Soggetto Simona Menicocci, “Per impotenza di lettura”. Soggetto e scritture nell’epoca del postfordismo Lorenzo Cardilli, Verso una semiosi orizzontale: … Continua a leggere Teoria e Poesia a Milano

FLASHES E DEDICHE – 63 – CHE GIOIA LA RIMOLO

Riprende da oggi la rubrica e parliamo di  un libro che merita veramente una lettura approfondita. Temeraria gioia  (Ladolfi Ed.2017) della Rimolo è una bella scoperta. Una autrice che non “teme” la sua scrittura, anzi esplora il linguaggio e l’argomento … Continua a leggere FLASHES E DEDICHE – 63 – CHE GIOIA LA RIMOLO

InVersi Fotografici II – La paura, il buio e la lavagna – Margherita Rimi Vs Sally Mann

L’InVerso Fotografico di oggi mette a confronto due donne e la loro indagine nel mondo dei bambini. E’ un viaggio nella terra che germina alla ricerca delle radici. Sono ritratti del miracolo della vita che si compie, la fragilità del viaggio … Continua a leggere InVersi Fotografici II – La paura, il buio e la lavagna – Margherita Rimi Vs Sally Mann

InVersi fotografici – Della natura umana: Nan Goldin Vs Anne Sexton

L’InVerso fotografico di oggi parla dell’umanità in tutta la sua bruttezza. Siamo carne sotto la luce del flash. Pelle martoriata o depilata, corrotta dai vizi o mascherata dal trucco. Siamo esseri sfuggenti al senso. La macchina fotografica cerca di rappresentare … Continua a leggere InVersi fotografici – Della natura umana: Nan Goldin Vs Anne Sexton

“Ipotesi”, ipostasi e saudosismo nella poesia di Murilo Mendes

Murilo Mendes 1901 – 1975 di natàlia castaldi Considerata il testamento poetico di Murilo Monteiro Mendes, uno dei massimi esponenti del “modernismo” brasiliano, questa raccolta poetica interamente scritta nel “68 in lingua italiana, e successivamente rivista e rivisitata per anni … Continua a leggere “Ipotesi”, ipostasi e saudosismo nella poesia di Murilo Mendes