Il morbo della colpa in “Caino. Homo Necans” – di Auretta Sterrantino per Atto Unico

di Marta Cutugno   “Non c’è nessun altro come te, Abele ed io sono quel che mi è dato di essere” Messina. Un drammatico rimbalzo, quello della colpa. Uno studio approfondito sulle figure di Caino e Abele a partire da … Continua a leggere Il morbo della colpa in “Caino. Homo Necans” – di Auretta Sterrantino per Atto Unico

“La creta indocile” di Ivano Mugnaini – una recensione di Claudia Manuela Turco

*L’articolo è originariamente apparso sul sito Poetrydream di Antonio Spagnuolo, http://antonio-spagnuolo-poetry.blogspot.com/2019/01/segnalazione-volumi-ivano-mugnaini.html ** L’immagine in evidenza, con la copertina del libro e la citazione, è tratta dal sito del giornale “Il Popolo Veneto”, https://www.ilpopoloveneto.it/notizie/cultura/2019/01/30/74438-recensione-la-creta-indocile-di-ivano-mugnaini Si ringraziano entrambi i siti citati.   … Continua a leggere “La creta indocile” di Ivano Mugnaini – una recensione di Claudia Manuela Turco

Un vortice ossessivo di azione e sonoro per DELITTO/CASTIGO – con Rubini e Lo Cascio al Vittorio Emanuele

di Marta Cutugno Messina. “Perché ho ucciso?” Al Vittorio Emanuele, nel primo weekend di febbraio, è andato in scena il tormento di Rodiòn Romànovic Raskòl’nikov, un giovane studente indigente, un povero che affoga tra i debiti e che, oltre la … Continua a leggere Un vortice ossessivo di azione e sonoro per DELITTO/CASTIGO – con Rubini e Lo Cascio al Vittorio Emanuele

CONSONANZE E DISSONANZE / La S che manca: “Archivio privato” (Zona, 2018) di Simone Marcelli

Non è probabilmente un caso, né un refuso (trascurabile, di per sé), il fatto che a pagina 15 di Archivio privato di Simone Marcelli, alle Porsche Cayenne manchi per due volte, nel giro di due versi, la lettera S: “i … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / La S che manca: “Archivio privato” (Zona, 2018) di Simone Marcelli

CONSONANZE E DISSONANZE / L’asino di Godard: “Tasàr. Animale sotto la neve” (Moretti & Vitali, 2018) di Ida Travi

Con Tasàr. Animale sotto la neve giunge a conclusione la saga poetica in cinque volumi di Ida Travi, dedicata ai Tolki (popolo immaginario, che prende corpo innanzitutto nel parlare, come segnala la derivazione dall’inglese talk) e ambientata nella terra – … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / L’asino di Godard: “Tasàr. Animale sotto la neve” (Moretti & Vitali, 2018) di Ida Travi

Clan Off: Alessio Bonaffini in “Kean” per la regia di Adriana Mangano

di Marta Cutugno   “[…] Domani, e poi domani, e poi domani…/[…] La vita è solo un’ombra che cammina, /un povero attorello sussiegoso /che si dimena sopra un palcoscenico / per il tempo assegnato alla sua parte, / e poi di lui nessuno udrà più nulla …” … Continua a leggere Clan Off: Alessio Bonaffini in “Kean” per la regia di Adriana Mangano

L’archetipo della parola – René Char e Paul Celan –

a cura di Marco Ercolani

Presentazione di Giulio Maffii

BREVE INTRODUZIONE “Poesia, unica impennata degli uomini, che il sole dei morti non può oscurare nell’infinito perfetto e scherzoso”; il legame unico tra i due poeti può essere racchiuso in questa frase/pensiero. Non è neanche importante sapere a chi appartengono … Continua a leggere L’archetipo della parola – René Char e Paul Celan –

a cura di Marco Ercolani

Presentazione di Giulio Maffii

Daniel Oren al Massimo e Roberta Mantegna, ‘soave fanciulla’ per “La bohème” di G.Puccini

di Marta Cutugno Palermo. Emozioni prenatalizie in musica al Teatro Massimo con “La bohème” di Giacomo Puccini su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica per la regia di Mario Pontiggia, scene e costumi di Francesco Zito (assistente alle scene … Continua a leggere Daniel Oren al Massimo e Roberta Mantegna, ‘soave fanciulla’ per “La bohème” di G.Puccini

CONSONANZE E DISSONANZE / Tra noi: “D’amore e di lotta. Poesie scelte’” (Le Lettere, 2018) di Audre Lorde

Quanto sembra separarci, e quanto unirci, rispetto alle poesie d’amore e di lotta – titolo peraltro azzeccatissimo – dell’antologia poetica di Audre Lorde pubblicata quest’anno da Le Lettere! È una distanza, e insieme una vicinanza – The Marvelous Arithmetics of … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / Tra noi: “D’amore e di lotta. Poesie scelte’” (Le Lettere, 2018) di Audre Lorde

“Il rigo tra i rami del sambuco” di Emilia Barbato – recensione di Donato Di Poce

Il rigo tra i rami del sambuco – di Emilia Barbato di Donato Di Poce  Il rigo tra i rami del sambuco, ed. Pietre Vive, settembre 2018 Il rigo tra i rami del sambuco di Emilia Barbato (ed. Pietre Vive, … Continua a leggere “Il rigo tra i rami del sambuco” di Emilia Barbato – recensione di Donato Di Poce

“Un codice per la fantasia” di Angelo Campolo – insegnare ed apprendere nei laboratori teatrali per ragazzi

di Marta Cutugno “Il teatro diventa così un medium straordinario per mettere in luce il paradosso tra il ruolo che recitiamo in società ( dottore, studente, ingegnere, criminale, migrante) e la funzione che siamo chiamati a giocare nella verità del … Continua a leggere “Un codice per la fantasia” di Angelo Campolo – insegnare ed apprendere nei laboratori teatrali per ragazzi

Teatro Vittorio Emanuele : Concerto Ashkenazy – deludente affluenza di pubblico

  di Marta Cutugno  Messina. Affluenza deludente al Concerto Ashkenazy, primo appuntamento (fuori abbonamento) della stagione musicale 2018/2019 del Teatro Vittorio Emanuele. Il pubblico messinese non ha affollato il primo teatro cittadino per il ritorno di Vladimir Ashkenazy, leggenda vivente del … Continua a leggere Teatro Vittorio Emanuele : Concerto Ashkenazy – deludente affluenza di pubblico

Filarmonica Laudamo: Ba-Rock 2.0 di Giovanni Sollima – vibrazione estatica di un racconto in musica

di Marta Cutugno “La musica, un organismo vivente” – Giovanni Sollima Messina. Storie e riflessi di infinito. Ba–Rock 2.0 di Giovanni Sollima altro non è che questo, un racconto in musica di estatica vibrazione. Il parallelo con l’esperienza di un … Continua a leggere Filarmonica Laudamo: Ba-Rock 2.0 di Giovanni Sollima – vibrazione estatica di un racconto in musica

“La traviata”: croce e delizia di Giuseppe Verdi al Teatro Vittorio Emanuele

di Marta Cutugno “Un ritratto di donna nessuno da lui se l’aspettava” – M. Mila Messina. Massimo Mila, tra i più accreditati biografi verdiani, ha sempre distinto due diverse personalità  operistiche in Giuseppe Verdi: la prima, attiva dagli albori della … Continua a leggere “La traviata”: croce e delizia di Giuseppe Verdi al Teatro Vittorio Emanuele

La seduzione del male in “Riccardo III.Suite d’un mariage”- di Auretta Sterrantino

di Marta Cutugno “Ormai l’inverno del nostro scontento / s’è fatto estate sfolgorante ai raggi di questo sole di York“ Messina. “Prestato, vecchio, nuovo, blu“. Un fare lento, mani nelle mani e passi che sono prolungamento di un sentire recondito compongono … Continua a leggere La seduzione del male in “Riccardo III.Suite d’un mariage”- di Auretta Sterrantino

CONSONANZE E DISSONANZE / La coca zero al posto della birra: “Fermate” (Elliot, 2017) di Paolo Maccari

Per un caso fortuito, ho potuto leggere Fermate di Paolo Maccari, pubblicato da Elliot nel 2017, più o meno nello stesso periodo in cui ho affrontato il più recente Cairn (Einaudi, 2018) di Enrico Testa. Accostamento, dunque, abbastanza fortunoso, ma … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / La coca zero al posto della birra: “Fermate” (Elliot, 2017) di Paolo Maccari