Devendra Banhart a Milano: ed è subito un’altra musica

di Libera Capozucca Lo scorso Settembre l’avevamo lasciato a Milano in occasione dell’evento “D musica & altro” con un nuovo album in uscita. Da allora “Ape in pink Marble” ha ottenuto positivi consensi come nono album dell’artista texano, rivelando “un … Continua a leggere Devendra Banhart a Milano: ed è subito un’altra musica

Hidden Gems (a cura di Alessandro Calzavara) – 42) Eyeless in Gaza

Musica è un termine generico. Sotto la categoria da esso suggerita il linguaggio comune pone un numero abnorme di rimandi. Non è qui mia intenzione potare rami sgraditi né imbastire critiche del pressappoco. Eppure dalla musica ho imparato anche a … Continua a leggere Hidden Gems (a cura di Alessandro Calzavara) – 42) Eyeless in Gaza

Attilio Manca e la “Vinafausa” di Simone Corso al Cortile-Teatro Festival

di Marta Cutugno “Non so cosa farò da grande. So solo che inventerò qualcosa” – Attilio Manca (III media) Attilio. Raccontare di Attilio non può lenire quel profondo senso di rabbia e sconcerto che coglie dopo l’analisi attenta dei fatti … Continua a leggere Attilio Manca e la “Vinafausa” di Simone Corso al Cortile-Teatro Festival

Shakespeare ed il “Sogno di una notte di mezza estate” al Monte di Pietà

di Marta Cutugno “Mi piace quando le cose vanno alla rovescia” – Robertino Puck Messina. Sotto un cielo di stelle, dinanzi la scalea del Monte di Pietà, si conclude il “Piccolo Festival Shakesperiano” diretto da Daniele Gonciaruk. Alle suggestioni noir … Continua a leggere Shakespeare ed il “Sogno di una notte di mezza estate” al Monte di Pietà

Parterre (XIX). Ascoltate insil3nzio: vi presentiamo l’ep

di Libera Capozucca E’ una sorta di profezia da Giudizio Universale quella che troviamo nelle tracce di questo ep, incapsulata in versi frenetici, liberata da sonorità megatoniche con ritmi pressanti. Una dimensione hardcore rap che, unita al rock e all’heavy, … Continua a leggere Parterre (XIX). Ascoltate insil3nzio: vi presentiamo l’ep

L’impotenza dell’Essere: “Un uomo a metà” al Cortile-Teatro Festival

di Marta Cutugno “…eravamo io, lei ed il suo odore … e Battisti” È la prima volta che il cortile del settecentesco Palazzo Calapaj-D’Alcontres viene adibito a luogo di teatro. “Il Cortile – Teatro Festival”, la rassegna diretta da Roberto … Continua a leggere L’impotenza dell’Essere: “Un uomo a metà” al Cortile-Teatro Festival

Shakespeare Horror Story – Il tradimento: itinerario macabro in simbiosi con il pubblico

di Marta Cutugno Messina. Il “Piccolo Festival Shakespeariano”, evento teatrale nato da un progetto del regista Daniele Gonciaruk, apre i battenti con “Shakespeare Horror Story – Il tradimento”. Ad un anno dalla prima edizione della rassegna, il Forte San Salvatore … Continua a leggere Shakespeare Horror Story – Il tradimento: itinerario macabro in simbiosi con il pubblico

Figè de mar: va’ dove ti porta il mare

di Libera Capozucca Provenienza ligure, anima cantautorale. I Figè de mar seguono la scia folk-rock di alcuni artisti famosi (Ligabue, Modena City Ramblers) con delicatezza formale e sussulti ritmici, sforzandosi di superare modelli di riferimento troppo scomodi. Sullo sfondo di … Continua a leggere Figè de mar: va’ dove ti porta il mare

DEPECHE MODE: Global Spirit Tour – un ponte onirico tra passato e presente

di Libera Capozucca David Gahan sta bene, anzi benone direi. Da tempo non mostra il viso smunto da new romantic degli anni più bui, e appare solido, maturo, pieno di energia e buone intenzioni. Correva il 1981 quando i Depeche … Continua a leggere DEPECHE MODE: Global Spirit Tour – un ponte onirico tra passato e presente

Parterre (XVIII) : Hacked Arias – il nuovo disco del Duo Blanco Sinacori

di Marta Cutugno   Dopo lo straordinario successo delle “Hacked Overtures” e l’omaggio alle sinfonie di apertura di Rossini e Bellini, il duo Blanco Sinacori è tornato ad incidere, con la perizia e la sensibilità di sempre, le “Hacked Arias”, … Continua a leggere Parterre (XVIII) : Hacked Arias – il nuovo disco del Duo Blanco Sinacori

Parterre (XVI): Persistency – l’ultimo disco di Cettina Donato

di Marta Cutugno

“Puoi raggiungere qualsiasi obiettivo tu abbia programmato ma ci vuole azione, persistenza e la capacità di guardare in faccia le tue paure. Questo è il motivo per cui ho chiamato il mio nuovo progetto “Persistency” (perseveranza) perché niente è impossibile e non abbiamo alcun limite. Noi stessi siamo il nostro limite. Dobbiamo soltanto credere un po’ di più in noi stessi. Mi auguro che le musiche di questo album siano di vostro gradimento perché sono state realizzate con amore e con il cuore”. Continua a leggere “Parterre (XVI): Persistency – l’ultimo disco di Cettina Donato”