CONSONANZE E DISSONANZE / Del proprio e dell’altrui: “Bubuluz” (Edizioni del Verri, 2017) di Rodolfo Zucco

Giocando sul titolo della prima parte di Bubuluz – “Distrazioni, restituzioni” – un buon rimedio alla mia personale distrazione rispetto al libro di Rodolfo Zucco, uscito ormai due anni fa per le Edizioni del Verri, è certamente quello di parlarne … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / Del proprio e dell’altrui: “Bubuluz” (Edizioni del Verri, 2017) di Rodolfo Zucco

CONSONANZE E DISSONANZE / Senza prescrizione: “Calende” (Manni, 2018) di Elia Malagò

Quella che segue è una nota di lettura che, prendendo scherzosamente a pretesto il titolo del libro, avrei voluto rimandare alle calende greche. Se i motivi legati alla conoscenza personale dell’autrice sono puramente aneddotici e con ogni probabilità non meritano … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / Senza prescrizione: “Calende” (Manni, 2018) di Elia Malagò

CONSONANZE E DISSONANZE / Quando l’avanguardia è in viaggio. Poesie di Uche Nduka (anticipazione dal prossimo numero di “Crocevia”)

Si pubblica qui uno stralcio dall’articolo dedicato al poeta Uche Nduka, di prossima pubblicazione sulla rivista Crocevia delle Edizioni Besa. Dopo aver tradotto “A Roundelay” di Uche Nduka per l’antologia DKMO – Don’t Kick Me Out (ed. Il Girovago, 2016), … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / Quando l’avanguardia è in viaggio. Poesie di Uche Nduka (anticipazione dal prossimo numero di “Crocevia”)

CONSONANZE E DISSONANZE / Sulla leggibilità del font: “Caratteri” (Vydia, 2018) di Francesco Terzago

Se convenzionalmente inteso, non è certo un problema di leggibilità a nascere dalla lettura dei Caratteri (Vydia, 2018) di Francesco Terzago. D’altronde, risale a più di otto anni fa un intervento di Francesco Terzago (firmato a otto mani insieme a … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / Sulla leggibilità del font: “Caratteri” (Vydia, 2018) di Francesco Terzago

CONSONANZE E DISSONANZE / Il senno o almeno il mirto: “Nella notte cosmica” (Luca Sossella, 2016) di Roberta Durante

Questa recensione è stata pubblicata nel 2017 sul numero LVI della rivista Semicerchio.   Considerando a volo d’uccello, e senz’alcuna pretesa di esaustività, il panorama di generi, temi e stili disegnato dalle opere di poesia pubblicate negli ultimi anni in … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / Il senno o almeno il mirto: “Nella notte cosmica” (Luca Sossella, 2016) di Roberta Durante

CONSONANZE E DISSONANZE / Non una lingua pacifica, amena e del tutto innocua: “Il lavoro meccanico. Un’apocalissi in 4 tempi” (Oèdipus, 2016) di Gianluca Rizzo

Alcuni mesi fa, si scriveva in questa rubrica, di un libro ingiustamente passato in sordina come la traduzione de I dodici di Aleksandr Blok (e insieme di Paul Celan), firmata da Dario Borso per i tipi dell’Arcolaio. Stessa sorte mi … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / Non una lingua pacifica, amena e del tutto innocua: “Il lavoro meccanico. Un’apocalissi in 4 tempi” (Oèdipus, 2016) di Gianluca Rizzo

CONSONANZE E DISSONANZE / I giorni del Titano: “Colpo di Stato nella San Marino rossa” (Besa, 2018) di Daniele Comberiati

Sono passati 62 anni dai “giorni del Titano” citati nel titolo di quest’articolo, ossia dal colpo di mano con il quale la Repubblica di San Marino passò, nel 1957, dalla guida di una coalizione socialista e comunista a quella di … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / I giorni del Titano: “Colpo di Stato nella San Marino rossa” (Besa, 2018) di Daniele Comberiati

CONSONANZE E DISSONANZE / La S che manca: “Archivio privato” (Zona, 2018) di Simone Marcelli

Non è probabilmente un caso, né un refuso (trascurabile, di per sé), il fatto che a pagina 15 di Archivio privato di Simone Marcelli, alle Porsche Cayenne manchi per due volte, nel giro di due versi, la lettera S: “i … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / La S che manca: “Archivio privato” (Zona, 2018) di Simone Marcelli

CONSONANZE E DISSONANZE / L’asino di Godard: “Tasàr. Animale sotto la neve” (Moretti & Vitali, 2018) di Ida Travi

Con Tasàr. Animale sotto la neve giunge a conclusione la saga poetica in cinque volumi di Ida Travi, dedicata ai Tolki (popolo immaginario, che prende corpo innanzitutto nel parlare, come segnala la derivazione dall’inglese talk) e ambientata nella terra – … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / L’asino di Godard: “Tasàr. Animale sotto la neve” (Moretti & Vitali, 2018) di Ida Travi

CONSONANZE E DISSONANZE / Un muoversi leggero tra le rovine. Alcune poesie da “Demolición” di Sonia Marpez a cura di Stefano Pradel

  Cuento de hadas   Un día de estos se nos va a caer el techo, se cubrirá el parque de lluvia, brotarán zarzas y helechos, criarán bichos bajo la cama.   Nos haremos viejos. Luego, más viejos todavía.   … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / Un muoversi leggero tra le rovine. Alcune poesie da “Demolición” di Sonia Marpez a cura di Stefano Pradel

CONSONANZE E DISSONANZE / Tra noi: “D’amore e di lotta. Poesie scelte’” (Le Lettere, 2018) di Audre Lorde

Quanto sembra separarci, e quanto unirci, rispetto alle poesie d’amore e di lotta – titolo peraltro azzeccatissimo – dell’antologia poetica di Audre Lorde pubblicata quest’anno da Le Lettere! È una distanza, e insieme una vicinanza – The Marvelous Arithmetics of … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / Tra noi: “D’amore e di lotta. Poesie scelte’” (Le Lettere, 2018) di Audre Lorde

CONSONANZE E DISSONANZE / Nomea senza nome: “Nummunat’” (Arcipelago Itaca, 2017) di Salvatore Pagliuca

Prima di Nummunat’, la prima e unica volta in cui mi sono imbattuto in Salvatore Pagliuca e nella sua opera risale ad alcuni anni fa, in occasione di un omaggio alla produzione poetica neodialettale di un’autrice sua conterranea, Assunta Finiguerra, … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / Nomea senza nome: “Nummunat’” (Arcipelago Itaca, 2017) di Salvatore Pagliuca

CONSONANZE E DISSONANZE / La coca zero al posto della birra: “Fermate” (Elliot, 2017) di Paolo Maccari

Per un caso fortuito, ho potuto leggere Fermate di Paolo Maccari, pubblicato da Elliot nel 2017, più o meno nello stesso periodo in cui ho affrontato il più recente Cairn (Einaudi, 2018) di Enrico Testa. Accostamento, dunque, abbastanza fortunoso, ma … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / La coca zero al posto della birra: “Fermate” (Elliot, 2017) di Paolo Maccari

CONSONANZE E DISSONANZE / Chez Frank Zappa: “Cose di casa” di Jacopo Ninni

Talking about music is like dancing about architecture. Generalmente attribuita a Frank Zappa, l’affermazione è spesso citata nelle pubblicazioni online e nelle conversazioni social sullo stato della critica di poesia, dove quasi sempre interviene a sottolineare la sostanziale inanità del … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / Chez Frank Zappa: “Cose di casa” di Jacopo Ninni

CONSONANZE E DISSONANZE / Silenzio rotto: “Lenta strana cosa” (Formebrevi Edizioni, 2018) di Alessandro Ghignoli

Se non si appartiene più (o non si appartiene ancora) alla comunità nazionale – come spesso può accadere, e non tanto in virtù di individuali vicissitudini amministrative, ma per tragitto biografico e possibilità di incontro – gli effetti di tale … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / Silenzio rotto: “Lenta strana cosa” (Formebrevi Edizioni, 2018) di Alessandro Ghignoli

CONSONANZE E DISSONANZE / Squisito o non squisito? “Il cadavere felice” (Sartoria Utopia, 2017) di Viola Amarelli

Davanti al titolo di questo libro di Viola Amarelli, non è difficile pensare, per assonanza, al cadavre exquis, ossia al metodo compositivo del “cadavere squisito” approntato dal Surrealismo francese all’inizio del secolo scorso. Leggendo via via i testi del volume, … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / Squisito o non squisito? “Il cadavere felice” (Sartoria Utopia, 2017) di Viola Amarelli