.CONSONANZE E DISSONANZE / Un libro con le ossa: da “Escalones que descienden hacia arriba” di David Eloy Rodríguez (Luces de Gálibo, 2017).

1   Hueco bajo la escalera donde niños en silencio escuchan los pasos de quienes suben y bajan atropelladamente en busca de la escalera.   1   Vuoto sotto la scala dove bambini in silenzio ascoltano i passi di chi … Continua a leggere .CONSONANZE E DISSONANZE / Un libro con le ossa: da “Escalones que descienden hacia arriba” di David Eloy Rodríguez (Luces de Gálibo, 2017).

CONSONANZE E DISSONANZE / Il peccato originale è rimanere nei pressi del corpo: “Epica dello spreco” (Dot.com Press, 2015) di Laura di Corcia

Con ogni probabilità, è in funzione di dichiarazione di poetica che al centro di Epica dello spreco (Dot.com Press, 2015) di Laura di Corcia appare la terna di versi: “Il peccatore originale è non portare a termine / rimanere nel … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / Il peccato originale è rimanere nei pressi del corpo: “Epica dello spreco” (Dot.com Press, 2015) di Laura di Corcia

CONSONANZE E DISSONANZE /Una rosa è una rosa è un suono? “Cantu Maru” (Kurumuny, 2017) di Sergio Rotino

Poesia dialettale l’è morta, poesia dialettale l’è viva. Parlandone, il riferimento ineludibile sembra ancora essere pasoliniano, e non tanto e non solo a quelle Poesie a Casarsa dalle quali ci separano ormai settantacinque anni di storia, quanto alle riflessioni, ormai … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE /Una rosa è una rosa è un suono? “Cantu Maru” (Kurumuny, 2017) di Sergio Rotino

CONSONANZE E DISSONANZE / Andrés Catalán, “A volte l’esistenza si riduce allo stare dentro una stanza o fuori di essa” (traduzione di Lorenzo Mari)

  A volte l’esistenza si riduce allo stare dentro una stanza o fuori di essa   A quanto pare ho comprato una finestra. Casa mia è spaziosa, è bianca e grigia e odora di cemento da poco armato. È una … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / Andrés Catalán, “A volte l’esistenza si riduce allo stare dentro una stanza o fuori di essa” (traduzione di Lorenzo Mari)

CONSONANZE E DISSONANZE / Non è tutto casa e crepa: Valentina Maìni, “Casa rotta” (Arcipelago Itaca, 2016)  

  Addomesticare la poesia senza esserne addomesticati, senza farne ‘poesia domestica’: è questa la sfida che sembra prefiggersi, a una prima lettura, Casa rotta di Valentina Maìni, al suo esordio poetico nel 2016 per i tipi di Arcipelago Itaca. Proprio … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / Non è tutto casa e crepa: Valentina Maìni, “Casa rotta” (Arcipelago Itaca, 2016)  

Matías Miguel Clemente, “Dreno” (La Bella Varsovia, 2015). Selezione e traduzione a cura di Francesco Caserta

Il breve testo che dà il titolo alla raccolta racchiude in poche parole l’essenza stessa del libro: “Devo fare un poco di ordine e in questo poco far sì che tutto sia in ordine”. Drenare significa prosciugare, ridurre all’essenziale e, … Continua a leggere Matías Miguel Clemente, “Dreno” (La Bella Varsovia, 2015). Selezione e traduzione a cura di Francesco Caserta

NEL FERRO DEL FUTURO. Omaggio a Michel Butor (1926-2016)

Michel Butor sull’ingresso della Biblioteca Gambalunga di Rimini, 7 novembre 2012 (photo courtesy: Daniele Ferroni)   LETTURE TRANSATLANTICHE Inerpicarsi con la serpe scivolare tra le righe ruggire con la pantera sceverare il minimo segno crogiolarsi nella sabbia coniugarsi nell’erba fiorire in tutta pelle … Continua a leggere NEL FERRO DEL FUTURO. Omaggio a Michel Butor (1926-2016)

OUTSIDER TRADING / Per iniziare (con un omaggio a Roberto Roversi)

Ad agosto Carteggi Letterari si prende una pausa e sospende la programmazione ordinaria. Riproporremo post apparsi nel secondo anno di attività. La proposta/manifesto di Lorenzo Mari per un nuovo approccio critico: OUTSIDER TRADING e Roberto Roversi (pubblicato il 14 settembre 2015). … Continua a leggere OUTSIDER TRADING / Per iniziare (con un omaggio a Roberto Roversi)

Consonanze e dissonanze di Lorenzo Mari: Poemetto senza poema (apparente). Nicola Cavallaro e Luca Rizzatello, “Mano morta con dita” (Valentina editrice/Prufrock Spa 2012)

Ad agosto Carteggi Letterari si prende una pausa e sospende la programmazione ordinaria. Riproporremo post apparsi nel secondo anno di attività. “Consonanze e dissonanze” di Lorenzo Mari si occupa di “Mano morta con dita” di Nicola Cavallaro e Luca Rizzatello (pubblicato il … Continua a leggere Consonanze e dissonanze di Lorenzo Mari: Poemetto senza poema (apparente). Nicola Cavallaro e Luca Rizzatello, “Mano morta con dita” (Valentina editrice/Prufrock Spa 2012)

“La precisione dell’indifferenza” (Carteggi Letterari, 2016). Una nota sulla poetica di Pablo López-Carballo

Fresco di stampa, La precisione dell’indifferenza di Pablo López-Carballo (traduzione di Lorenzo Mari, illustrazioni di Francesco Balsamo, nota al testo di Sergio Rotino) è il primo “Quaderno di traduzioni” pubblicato dalle Edizioni Carteggi Letterari. Festeggiamo l’uscita con un’eccellente nota introduttiva alla … Continua a leggere “La precisione dell’indifferenza” (Carteggi Letterari, 2016). Una nota sulla poetica di Pablo López-Carballo

CONSONANZE E DISSONANZE / “L’impero in periferia”. Note sulle “Note di teoria, letteratura e politica” (2015) di Marco Gatto

Lo sguardo è là ma non vede una storia di sé o di altri. Non sa più chi sia l’ostinato che a notte annera carte coi segni di una lingua non più sua e replica il suo errore. È niente? … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / “L’impero in periferia”. Note sulle “Note di teoria, letteratura e politica” (2015) di Marco Gatto