Varietà, amore e pasticci in “Marionette, che passione!” – Compagnia Carullo Minasi

di Marta Cutugno Catania. “Marionette, che passione!”, riuscitissimo spettacolo dei Carullo Minasi dal 6 al 18 luglio per “Estate al Castello Ursino“. La rassegna è promossa dal Teatro Stabile in collaborazione con il Comune di Catania. Meravigliosa location è la … Continua a leggere Varietà, amore e pasticci in “Marionette, che passione!” – Compagnia Carullo Minasi

SOGNILOQUI di Stefano Taccone, IOD Edizioni, 2018 – recensione di Ivano Mugnaini

di Ivano Mugnaini Esiste un tipo di narrativa che, sul modello della filosofia, ma anche della musica e di altri ambiti artistici che mettono in connessione la ragione e l’immaginazione, esplora le zone di confine e si nutre di contrasti, … Continua a leggere SOGNILOQUI di Stefano Taccone, IOD Edizioni, 2018 – recensione di Ivano Mugnaini

Teatro Vittorio Emanuele: un grande Milenkovich per un piccolo pubblico

di Marta Cutugno Messina. Musiche di Beethoven, Bruch, Sarasate e Brahms al Vittorio Emanuele per il Concerto Sinfonico che venerdì 3 e domenica 5 maggio ha visto protagonisti il violinista Stefan Milenkovich e l’Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele sotto la … Continua a leggere Teatro Vittorio Emanuele: un grande Milenkovich per un piccolo pubblico

CONSONANZE E DISSONANZE / Sulla leggibilità del font: “Caratteri” (Vydia, 2018) di Francesco Terzago

Se convenzionalmente inteso, non è certo un problema di leggibilità a nascere dalla lettura dei Caratteri (Vydia, 2018) di Francesco Terzago. D’altronde, risale a più di otto anni fa un intervento di Francesco Terzago (firmato a otto mani insieme a … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / Sulla leggibilità del font: “Caratteri” (Vydia, 2018) di Francesco Terzago

Vittorio Emanuele: “Giulietta e Romeo” o della tristezza di una traccia audio

di Marta Cutugno Messina. Al Vittorio Emanuele, resta in programmazione fino a domani domenica 17 marzo il balletto in due atti liberamente ispirato alla tragedia di William Shakespeare con le coreografie di Fabrizio Monteverde, sulle musiche di Sergej Prokof’ev, una … Continua a leggere Vittorio Emanuele: “Giulietta e Romeo” o della tristezza di una traccia audio

“SEI” di Scimone e Sframeli: un dramma lieve in contrappunto

di Marta Cutugno “O perché – mi dissi – non rappresento questo notissimo caso d’un autore che si rifiuta di far vivere alcuni dei suoi personaggi, nati vivi dalla sua fantasia, e il caso di questi personaggi che, avendo ormai … Continua a leggere “SEI” di Scimone e Sframeli: un dramma lieve in contrappunto

CONSONANZE E DISSONANZE / I giorni del Titano: “Colpo di Stato nella San Marino rossa” (Besa, 2018) di Daniele Comberiati

Sono passati 62 anni dai “giorni del Titano” citati nel titolo di quest’articolo, ossia dal colpo di mano con il quale la Repubblica di San Marino passò, nel 1957, dalla guida di una coalizione socialista e comunista a quella di … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / I giorni del Titano: “Colpo di Stato nella San Marino rossa” (Besa, 2018) di Daniele Comberiati

Il morbo della colpa in “Caino. Homo Necans” – di Auretta Sterrantino per Atto Unico

di Marta Cutugno   “Non c’è nessun altro come te, Abele ed io sono quel che mi è dato di essere” Messina. Un drammatico rimbalzo, quello della colpa. Uno studio approfondito sulle figure di Caino e Abele a partire da … Continua a leggere Il morbo della colpa in “Caino. Homo Necans” – di Auretta Sterrantino per Atto Unico

Un vortice ossessivo di azione e sonoro per DELITTO/CASTIGO – con Rubini e Lo Cascio al Vittorio Emanuele

di Marta Cutugno Messina. “Perché ho ucciso?” Al Vittorio Emanuele, nel primo weekend di febbraio, è andato in scena il tormento di Rodiòn Romànovic Raskòl’nikov, un giovane studente indigente, un povero che affoga tra i debiti e che, oltre la … Continua a leggere Un vortice ossessivo di azione e sonoro per DELITTO/CASTIGO – con Rubini e Lo Cascio al Vittorio Emanuele

CONSONANZE E DISSONANZE / Tra noi: “D’amore e di lotta. Poesie scelte’” (Le Lettere, 2018) di Audre Lorde

Quanto sembra separarci, e quanto unirci, rispetto alle poesie d’amore e di lotta – titolo peraltro azzeccatissimo – dell’antologia poetica di Audre Lorde pubblicata quest’anno da Le Lettere! È una distanza, e insieme una vicinanza – The Marvelous Arithmetics of … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / Tra noi: “D’amore e di lotta. Poesie scelte’” (Le Lettere, 2018) di Audre Lorde

“Il rigo tra i rami del sambuco” di Emilia Barbato – recensione di Donato Di Poce

Il rigo tra i rami del sambuco – di Emilia Barbato di Donato Di Poce  Il rigo tra i rami del sambuco, ed. Pietre Vive, settembre 2018 Il rigo tra i rami del sambuco di Emilia Barbato (ed. Pietre Vive, … Continua a leggere “Il rigo tra i rami del sambuco” di Emilia Barbato – recensione di Donato Di Poce

Filarmonica Laudamo: Ba-Rock 2.0 di Giovanni Sollima – vibrazione estatica di un racconto in musica

di Marta Cutugno “La musica, un organismo vivente” – Giovanni Sollima Messina. Storie e riflessi di infinito. Ba–Rock 2.0 di Giovanni Sollima altro non è che questo, un racconto in musica di estatica vibrazione. Il parallelo con l’esperienza di un … Continua a leggere Filarmonica Laudamo: Ba-Rock 2.0 di Giovanni Sollima – vibrazione estatica di un racconto in musica

La seduzione del male in “Riccardo III.Suite d’un mariage”- di Auretta Sterrantino

di Marta Cutugno “Ormai l’inverno del nostro scontento / s’è fatto estate sfolgorante ai raggi di questo sole di York“ Messina. “Prestato, vecchio, nuovo, blu“. Un fare lento, mani nelle mani e passi che sono prolungamento di un sentire recondito compongono … Continua a leggere La seduzione del male in “Riccardo III.Suite d’un mariage”- di Auretta Sterrantino

CONSONANZE E DISSONANZE / Chez Frank Zappa: “Cose di casa” di Jacopo Ninni

Talking about music is like dancing about architecture. Generalmente attribuita a Frank Zappa, l’affermazione è spesso citata nelle pubblicazioni online e nelle conversazioni social sullo stato della critica di poesia, dove quasi sempre interviene a sottolineare la sostanziale inanità del … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / Chez Frank Zappa: “Cose di casa” di Jacopo Ninni

Clan Off: La proiezione del pericolo in “Legittima difesa” di Laura Giacobbe – regia di Roberto Zorn Bonaventura

di Marta Cutugno  Messina. Come fa la ragione ad elaborare la proiezione di un pericolo e ad individuarne le strategie per difendersi? Ce lo racconta Laura Giacobbe in “Legittima difesa” che, in prima nazionale assoluta, ha aperto la stagione teatrale … Continua a leggere Clan Off: La proiezione del pericolo in “Legittima difesa” di Laura Giacobbe – regia di Roberto Zorn Bonaventura

CONSONANZE E DISSONANZE / Squisito o non squisito? “Il cadavere felice” (Sartoria Utopia, 2017) di Viola Amarelli

Davanti al titolo di questo libro di Viola Amarelli, non è difficile pensare, per assonanza, al cadavre exquis, ossia al metodo compositivo del “cadavere squisito” approntato dal Surrealismo francese all’inizio del secolo scorso. Leggendo via via i testi del volume, … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / Squisito o non squisito? “Il cadavere felice” (Sartoria Utopia, 2017) di Viola Amarelli