Consonanze e dissonanze di Lorenzo Mari – Sull’esilio, ancora e ancora

CONSONANZE E E DISSONANZE Sull’esilio, ancora e ancora. “Persona minore” (Qudu, 2015) di Giancarlo Sissa Oltre ad aver considerato libri come Manuale di insonnia (2004) una lettura preziosa, se non fondamentale, nella mia ‘formazione’ – e qualunque cosa questo termine … Continua a leggere Consonanze e dissonanze di Lorenzo Mari – Sull’esilio, ancora e ancora

Consonanze e dissonanze di Lorenzo Mari: Poemetto senza poema (apparente). Nicola Cavallaro e Luca Rizzatello, “Mano morta con dita” (Valentina editrice/Prufrock Spa 2012)

Ad agosto Carteggi Letterari si prende una pausa e sospende la programmazione ordinaria. Riproporremo post apparsi nel secondo anno di attività. “Consonanze e dissonanze” di Lorenzo Mari si occupa di “Mano morta con dita” di Nicola Cavallaro e Luca Rizzatello (pubblicato il … Continua a leggere Consonanze e dissonanze di Lorenzo Mari: Poemetto senza poema (apparente). Nicola Cavallaro e Luca Rizzatello, “Mano morta con dita” (Valentina editrice/Prufrock Spa 2012)

CONSONANZE E DISSONANZE / “L’impero in periferia”. Note sulle “Note di teoria, letteratura e politica” (2015) di Marco Gatto

Lo sguardo è là ma non vede una storia di sé o di altri. Non sa più chi sia l’ostinato che a notte annera carte coi segni di una lingua non più sua e replica il suo errore. È niente? … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / “L’impero in periferia”. Note sulle “Note di teoria, letteratura e politica” (2015) di Marco Gatto

CONSONANZE E DISSONANZE – Cosa dire prima di partire? DIRE CASA (Arcipelago Itaca, 2015) di Francesca Perlini

di Lorenzo Mari Osserva giustamente Danilo Mandolini nella sua prefazione a Dire casa di Francesca Perlini – prima uscita della collana di poesia “Mari interni” della casa editrice che Mandolini ha recentemente fondato, Arcipelago Itaca – che il libro di Francesca Perlini si deve leggere unitariamente alla sua prima prova, Prima di partire (Sigismundus, 2013). Prima di partire, dunque, dire casa. Questo, non soltanto in virtù di un verso semplice e adamantino del secondo libro, che ricalca una verità tanto frequentemente condivisa da rischiare di farsi (magari altrove, fuori da quest’opera) filosofia spicciola – “torno a casa prima di partire” … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE – Cosa dire prima di partire? DIRE CASA (Arcipelago Itaca, 2015) di Francesca Perlini

CONSONANZE E DISSONANZE / Nel ventre del grande animale, la scoperta della “Vocazione della balena” (L’Arcolaio, 2015) di Claudio Pagelli

Giunge fino a noi, fra i brandelli delle narrazioni mitico-religiose che ogni tanto ci pregiamo di raccogliere, la storia del profeta Giona, raccolta nel Libro della Bibbia a lui intitolato. Di Giona “la colomba”, figlio di Amittai, si ricorda soprattutto … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / Nel ventre del grande animale, la scoperta della “Vocazione della balena” (L’Arcolaio, 2015) di Claudio Pagelli

Consonanze e dissonanze di Lorenzo Mari – Cercando “Vie di fuga” (Besa, 2015) con Daniele Comberiati

CONSONANZE E DISSONANZE / Cercando “Vie di fuga” (Besa, 2015) con Daniele Comberiati Pur sperando segretamente in una secca smentita, ci sono zone d’Italia che mi sembrano largamente trascurate dall’immaginario letterario canonico, e tra queste, mi pare che spicchi, per estensione e importanza, un’intera regione: la Calabria. I luoghi di Saverio Strati, Corrado Alvaro e Enzo Siciliano non sono stati battuti da scrittori altrettanto noti, negli ultimi anni, e anche il recente film di Francesco Munzi, Anime nere (2014), avanza attraverso terre scarsamente esplorate dal cinema italiano. Forse questo fatto non si traduce ipso facto in un vero e proprio … Continua a leggere Consonanze e dissonanze di Lorenzo Mari – Cercando “Vie di fuga” (Besa, 2015) con Daniele Comberiati

Consonanze e dissonanze di Lorenzo Mari – Attraverso le finestre della traduzione

CONSONANZE E DISSONANZE Attraverso le finestre della traduzione. Javier Vicedo Alós, “Finestre su nessuna parte” (Gattomerlino Superstripes 2015) Avvicinandomi all’opera di Javier Vicedo Alós e in particolare alla sua prima traduzione italiana in volume, ad opera di Antonio Bux, cercherò … Continua a leggere Consonanze e dissonanze di Lorenzo Mari – Attraverso le finestre della traduzione

Consonanze e dissonanze di Lorenzo Mari – Europa come dialogo (im)possibile e danza cannibale. Roberto Carifi e Miguel Ángel García Arguëz

CONSONANZE E DISSONANZE Europa come dialogo (im)possibile e danza cannibale. Roberto Carifi e Miguel Ángel García Arguëz C’centr u material u material, è la form d’u contenitor: se nn ssacj che form ten cum’le a fa cerca… o non cred’? … Continua a leggere Consonanze e dissonanze di Lorenzo Mari – Europa come dialogo (im)possibile e danza cannibale. Roberto Carifi e Miguel Ángel García Arguëz

Consonanze e dissonanze di Lorenzo Mari – SULLA SOGLIA CON FRANCO RELLA

Consonanze e dissonanze SULLA SOGLIA CON FRANCO RELLA A seguito del conferimento del Premio Speciale della Giuria del XXV Premio di Poesia “Lorenzo Montano” al critico Franco Rella, Anterem Edizioni ha pubblicato, nel 2011, un agile libretto di “Opere scelte” … Continua a leggere Consonanze e dissonanze di Lorenzo Mari – SULLA SOGLIA CON FRANCO RELLA

Consonanze e dissonanze di Lorenzo Mari: In tema di esilio. Luigi Cannillo, “Galleria del vento” (La Vita Felice, 2014)

Consonanze e dissonanze è la rubrica con cui Lorenzo Mari inaugura la sua collaborazione a Carteggi letterari. In questo piccolo spazio l’autore si occuperà di libri italiani, stranieri, e traduzioni. Noi siamo felici che lo faccia con l’acume e la pertinenza che ne contraddistinguono … Continua a leggere Consonanze e dissonanze di Lorenzo Mari: In tema di esilio. Luigi Cannillo, “Galleria del vento” (La Vita Felice, 2014)