Francesco Motta: la fine dei vent’anni è l’inizio di un sogno

di Libera Capozucca Milano, Alcatraz, 1 Aprile 2017 Non sarò qui a decantare il talento di un giovane artista di cui la critica ha già molto parlato tessendone lodi, a precisare come si sia fatto conoscere rapidamente attraverso un disco … Continua a leggere Francesco Motta: la fine dei vent’anni è l’inizio di un sogno

Parterre (XIII): Mico Argiro’ e la vita chiusa in un’opera d’arte

di Libera Capozucca Tra le braccia stringe l’inseparabile chitarra, nella testa alimenta la sua idea romantica di cantastorie, dando voce a melodie in cui l’elettricità del rock e il colore del pop collezionano scampoli reggae. Con quel gusto di terra … Continua a leggere Parterre (XIII): Mico Argiro’ e la vita chiusa in un’opera d’arte

Gli Skunk Anansie in concerto a Milano: il rock è cool e vince sempre

  di Libera Capozucca Il discorso gira per gran parte intorno al concetto di cool che, in fondo, vuol dire essere alla moda fingendo di fregarsene. Sabato 28 Gennaio, il palco del forum di Assago si è acceso per lo spettacolo di una delle artiste più cool del momento e della sua band: Skin e gli Skunk Anansie. Un energico, applauditissimo live dove resti sedotto dal muoversi sinuoso di una pantera che attacca con voce ruggente e bellezza. Tra pose in primo piano sotto i riflettori, immersa in giochi di luce da sballo, Skin è sempre protagonista con tuta futuribile … Continua a leggere Gli Skunk Anansie in concerto a Milano: il rock è cool e vince sempre

Parterre (XII) : The Matt Project

Carteggi Letterari, Parterre (XII): In viaggio a New York con i “Matt Project” di Libera Capozucca   Si fa sempre più intrigante la storia di questo trio di musicisti uniti nel nome di un progetto che dà il titolo all’ensemble. … Continua a leggere Parterre (XII) : The Matt Project