“Il rigo tra i rami del sambuco” di Emilia Barbato – recensione di Donato Di Poce

Il rigo tra i rami del sambuco – di Emilia Barbato di Donato Di Poce  Il rigo tra i rami del sambuco, ed. Pietre Vive, settembre 2018 Il rigo tra i rami del sambuco di Emilia Barbato (ed. Pietre Vive, … Continua a leggere “Il rigo tra i rami del sambuco” di Emilia Barbato – recensione di Donato Di Poce

Filarmonica Laudamo: Ba-Rock 2.0 di Giovanni Sollima – vibrazione estatica di un racconto in musica

di Marta Cutugno “La musica, un organismo vivente” – Giovanni Sollima Messina. Storie e riflessi di infinito. Ba–Rock 2.0 di Giovanni Sollima altro non è che questo, un racconto in musica di estatica vibrazione. Il parallelo con l’esperienza di un … Continua a leggere Filarmonica Laudamo: Ba-Rock 2.0 di Giovanni Sollima – vibrazione estatica di un racconto in musica

La seduzione del male in “Riccardo III.Suite d’un mariage”- di Auretta Sterrantino

di Marta Cutugno “Ormai l’inverno del nostro scontento / s’è fatto estate sfolgorante ai raggi di questo sole di York“ Messina. “Prestato, vecchio, nuovo, blu“. Un fare lento, mani nelle mani e passi che sono prolungamento di un sentire recondito compongono … Continua a leggere La seduzione del male in “Riccardo III.Suite d’un mariage”- di Auretta Sterrantino

CONSONANZE E DISSONANZE / Chez Frank Zappa: “Cose di casa” di Jacopo Ninni

Talking about music is like dancing about architecture. Generalmente attribuita a Frank Zappa, l’affermazione è spesso citata nelle pubblicazioni online e nelle conversazioni social sullo stato della critica di poesia, dove quasi sempre interviene a sottolineare la sostanziale inanità del … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / Chez Frank Zappa: “Cose di casa” di Jacopo Ninni

Clan Off: La proiezione del pericolo in “Legittima difesa” di Laura Giacobbe – regia di Roberto Zorn Bonaventura

di Marta Cutugno  Messina. Come fa la ragione ad elaborare la proiezione di un pericolo e ad individuarne le strategie per difendersi? Ce lo racconta Laura Giacobbe in “Legittima difesa” che, in prima nazionale assoluta, ha aperto la stagione teatrale … Continua a leggere Clan Off: La proiezione del pericolo in “Legittima difesa” di Laura Giacobbe – regia di Roberto Zorn Bonaventura

CONSONANZE E DISSONANZE / Squisito o non squisito? “Il cadavere felice” (Sartoria Utopia, 2017) di Viola Amarelli

Davanti al titolo di questo libro di Viola Amarelli, non è difficile pensare, per assonanza, al cadavre exquis, ossia al metodo compositivo del “cadavere squisito” approntato dal Surrealismo francese all’inizio del secolo scorso. Leggendo via via i testi del volume, … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / Squisito o non squisito? “Il cadavere felice” (Sartoria Utopia, 2017) di Viola Amarelli

AIDA Concert Gala al Teatro Antico di Taormina per Mythos Opera Festival

di Marta Cutugno Dall’abbozzo in prosa del libretto di “Aida” – 1870 ca “Oh, foss’io quel guerriero! E ritornare potessi carico di gloria e di allori a deporre a piedi della mia bella Aida la spada vincitrice. Tu sei bella … Continua a leggere AIDA Concert Gala al Teatro Antico di Taormina per Mythos Opera Festival

Tosca di Giacomo Puccini al Teatro Antico per Taormina Opera Stars

di Marta Cutugno  Teatro Antico di Taormina. Dopo il commovente minuto di silenzio osservato in ricordo delle vittime del disastro a Genova, è andata in scena ieri 16 agosto la prima di Tosca di Giacomo Puccini per il Taormina Opera … Continua a leggere Tosca di Giacomo Puccini al Teatro Antico per Taormina Opera Stars

“Vitae” di Mariapia Quintavalla – Le vite plurali e le “sole moltitudini”- recensione di Ivano Mugnaini

di Ivano Mugnaini Le vite plurali e le “sole moltitudini” recensione di Ivano Mugnaini Mariapia Quintavalla, Vitae, La Vita Felice, Milano, 2017 ​Vitae, e non Vita. Sulla soglia d’ingresso del libro, ci attende, ineluttabile, questa indicazione, questa intestazione che è … Continua a leggere “Vitae” di Mariapia Quintavalla – Le vite plurali e le “sole moltitudini”- recensione di Ivano Mugnaini

“Le nozze di Figaro” al Massimo di Palermo – briosa regia di Chiara Muti

di Marta Cutugno “Non so più cosa son cosa faccio, ora son di ghiaccio, ogni donna cangiar di colore, ogni donna mi fa palpitar …” Palermo. Applausi e consenso di pubblico per “Le nozze di Figaro” di Wolfgang Amadeus Mozart … Continua a leggere “Le nozze di Figaro” al Massimo di Palermo – briosa regia di Chiara Muti

I travestimenti metafonici della poesia di Mario Fresa – di Rosa Frullo

  di Rosa Frullo     “Phantasmata saepe lucem abradunt” (Michele Sovente)   “Signore! dacci occhi deboli per le cose che non valgono, e occhi pieni di chiarezza per guardare tutta la verità “ (Sören A. Kierkegaard, La malattia mortale) … Continua a leggere I travestimenti metafonici della poesia di Mario Fresa – di Rosa Frullo

Il nulla ha gli occhi azzurri, Caterina Davinio – Il fascino micidiale della bellezza : di Ivano Mugnaini

nota di lettura di Ivano Mugnaini   ​Lo sguardo di Tamara de Lempicka, il tributo in forma di immagine a lei dedicato, ci scruta dalla copertina di questo libro. Ed è ineludibile. Rivela la sua natura essenziale, tutt’altro che accessoria … Continua a leggere Il nulla ha gli occhi azzurri, Caterina Davinio – Il fascino micidiale della bellezza : di Ivano Mugnaini

CONSONANZE E DISSONANZE / La distopia ai tempi di Cambridge Analytica: “L’ultimo angolo di mondo finito” (Galaad, 2017) di Giovanni Agnoloni

È di qualche giorno fa la notizia della bancarotta e della chiusura di Cambridge Analytica, travolta dal datagate relativo all’uso di ingenti masse di dati prelevate da Facebook (s’intenda questa come una brevissima nota di servizio; una prima e più … Continua a leggere CONSONANZE E DISSONANZE / La distopia ai tempi di Cambridge Analytica: “L’ultimo angolo di mondo finito” (Galaad, 2017) di Giovanni Agnoloni

Magazzini del Sale : Carullo-Minasi in Delirio Bizzarro

di Marta Cutugno Sono passati quarant’anni dall’approvazione della legge 180 che decretò la chiusura dei manicomi ed il pensiero rivoluzionario di Basaglia resta più che mai attuale. “Visto da vicino nessuno è normale” : chi può dirsi pienamente sano di … Continua a leggere Magazzini del Sale : Carullo-Minasi in Delirio Bizzarro

Mare ed Essere in Contrappunto – “Naufragio” di Auretta Sterrantino per Atto Unico

di Marta Cutugno … e tu, Perseo, che sei la Vita in un Naufragio … Messina. Domenica 15 aprile, in S.Maria Alemanna, è andato in scena “Naufragio” spettacolo scritto e diretto da Auretta Sterrantino per la V stagione di Atto … Continua a leggere Mare ed Essere in Contrappunto – “Naufragio” di Auretta Sterrantino per Atto Unico

ARB : Giovanni Renzo in “Atlas Coelestis” – La musica e le stelle

di Marta Cutugno “Anche la musica ci permette di viaggiare nel tempo e nello spazio. Possiamo ascoltare canti gregoriani, tamburi africani, canti di balene, cori balcanici, tango argentino, suoni prodotti da computer o da conchiglie, da arpe eolie o da sofisticati … Continua a leggere ARB : Giovanni Renzo in “Atlas Coelestis” – La musica e le stelle