MIRANO

I luoghi e le scritture (rubrica di Antonio Devicienti): su “Le radici del senso” di Diego Conticello

Nel volume Poesia contemporanea – Dodicesimo quaderno italiano edito da Marcos Y Marcos nel 2015, Diego Conticello pubblica Le radici del senso (alle pagine 165 – 203 con un’ampia presentazione di Fabio Pusterla), compiendo un ulteriore passo nella sua ricerca … Continua a leggere I luoghi e le scritture (rubrica di Antonio Devicienti): su “Le radici del senso” di Diego Conticello

Diego-Valeri-2

Impressionismo e crisi nella poesia di Diego Valeri

Diego Valeri è stato per lungo tempo un poeta popolare, spesso antologizzato in volumi per le scuole primarie. La sua produzione primo-novecentesca è stata piuttosto opulenta. L’esordio risale addirittura al 1908, con Monodia d’amore; successivamente pubblica Le gaie tristezze (1913), … Continua a leggere Impressionismo e crisi nella poesia di Diego Valeri

Clemente-Rebora

Per una rivalutazione di Clemente Rebora

Sulla riservata e spesso trascurata figura di Clemente Rebora sono stati di recente smontati minuziosamente tutti quei pregiudizi critici che determinavano una frattura netta del poetare reboriano tra pre e post-conversione. Segno emblematico dell’aberrazione di certe opinioni diffuse era stato … Continua a leggere Per una rivalutazione di Clemente Rebora

ungaretti

La poesia e il suo pubblico tra Otto e Novecento

Sul finire del XIX secolo l’allargamento del pubblico, dovuto ad un generale aumento dell’istruzione e dei servizi culturali offerti, genera una sorta di caccia al ‘nuovo’, inteso questo come rottura dei legami con l’irrigidita tradizione poetica nostrana, la quale sfornava … Continua a leggere La poesia e il suo pubblico tra Otto e Novecento

govoni20160824_2

L’elogio del disordine: i Fuochi d’artifizio di Corrado Govoni (1905)

Corrado Govoni esordisce a soli 19 anni con due raccolte e all’età di 25 ne ha già pubblicate sei. Le sue opere giovanili (pre-1915) sono scritte in maniera non immediatamente decifrabile e vengono ripubblicate solo ai giorni nostri. I Fuochi … Continua a leggere L’elogio del disordine: i Fuochi d’artifizio di Corrado Govoni (1905)

pirandello

Un personaggio in cerca di poesia. Luigi Pirandello poeta

Agli inizi della propria carriera Luigi Pirandello vedeva se stesso come autore in versi più che in prosa. Ci riporta questa attitudine, che i lettori d’oggi potrebbero percepire quantomeno come inconsueta, il carteggio con Luigi Capuana il quale, non tardi, … Continua a leggere Un personaggio in cerca di poesia. Luigi Pirandello poeta

nino-de-vita1

Occhio al testo (11): Nino De Vita – Ha piovuto

Laureato in Scienze Agrarie presso l’Università di Palermo nel 1974, Nino De Vita ha insegnato Matematica e Osservazioni scientifiche in vari istituti del trapanese. Leonardo Sciascia, nel 1989, gli affida, assieme ad altri cinque studiosi, la direzione della fondazione che … Continua a leggere Occhio al testo (11): Nino De Vita – Ha piovuto

rubrica-degli-inverni_web

Presentazione di Paolo Lanaro – Rubrica degli inverni al Laboratorio Formentini

Domani sabato 5 novembre alle ore 16.00 presso il Laboratorio Formentini di via Formentini 10, Milano, in occasione del secondo incontro dedicato alla nuova collana di poesia «Le Ali» pubblicata da Marcos y Marcos e diretta da Fabio Pusterla, Paolo Lanaro legge … Continua a leggere Presentazione di Paolo Lanaro – Rubrica degli inverni al Laboratorio Formentini

russo_cover_small

Appunti a margine (2): un assoluto sottrarsi al dominio del tempo. Pietro Russo – A questa vertigine

Tempo fa, recensendo alcune poesie di Pietro Russo incluse nel Quadernetto di poesia contemporanea 4X10 ho definito le sue liriche come: «versi dell’attesa e dell’inciampo verbale-sintattico, ma già “scafati” all’ombra del magistero di Sereni, Petrarca e Dante. Una poesia che … Continua a leggere Appunti a margine (2): un assoluto sottrarsi al dominio del tempo. Pietro Russo – A questa vertigine

nicola-romano-poeta-3

Appunti a margine: Nicola Romano – Voragini e appigli

Si inaugura con questo post una rubrica di critica su alcuni libri di poeti contemporanei (che siano nuove proposte, esordi o autori più o meno affermati), le cui produzioni sono spesso messe ai “margini” sia dalla critica ufficiale che, di … Continua a leggere Appunti a margine: Nicola Romano – Voragini e appigli