copertinadef

Una nota per l’autore: La dodicesima nota è un atto d’amore

Senza temere di peccare di poca modestia, le Edizioni Carteggi Letterari, piccole e giovani come sono, sono onorate di presentare La dodicesima nota, di Lev Matvej Loewenthal, come il romanzo più significativo del 2017.

La sorpresa, per prima mia, nel ricevere questo manoscritto così prezioso, è stata quella di ritrovarmi dinanzi a un romanzo potenzialmente grande che, sin dall’incipit ti trascina dentro un mondo, mille storie, fantasie e tristi realtà che ci appartengono quotidianamente, nell’indifferenza che abbiamo sviluppato – probabilmente per insensata autodifesa – nell’ascoltare la storia del nostro presente tramite uno schermo di computer, o dal freddo racconto di un giornalista televisivo.
Il libro, infatti, si presenta come un giallo, un intrigo che intesse trame, vite e personaggi; storie di popoli, destini di uomini e di opere d’arte; poesia e musica; conflitti attuali e terrorismo cieco, con uno stile ritmato e colloquiale, poetico in alcuni accorati abbandoni dell’autore, che si trasfigura nelle vite e nei destini che racconta, al fine di instaurare un rapporto di fiducia col lettore stesso, permettendogli di cogliere tra le sue pagine un messaggio di pace e speranza che fa appello non a un Dio, bensì alla capacità di bellezza che l’uomo stesso ha saputo conquistare attraverso la pulsione al Bene comune, al miglioramento delle sue condizioni di vita, nella costante ricerca di una umanità che lo distingua dalla belva.
Conquiste umane e artistiche ottenute, e ancora da ottenere, con sacrificio e amore.

Per tutto questo l’ho pubblicato.

L’editore.
natàlia castaldi

Per acquistare il libro cliccare QUI

Un pensiero su “Una nota per l’autore: La dodicesima nota è un atto d’amore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *