2 pensieri su “La poesia del giorno: “Dicono che sono” – Chandra Livia Candiani

  1. La poesia di Chandra ci fa sentire il male del mondo ma nonostante ciò apre al positivo , alla cura , alla preghiera che accoglie e cura. E’una poesia che respura nell’anima

  2. …al male di tutti culla. Poesia che orienta i generi e giunge le mani sul precipizio che tutti accoglie. Ma la poesia non salva non consola non persuade, piuttosto porge figura nuova e ci riesce se è ben memore dell’antico. Come succede qui. Grazie a Laura Liberale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *