Piazza san Carlo: le gravi responsabilità del sindaco Chiara Appendino

Nell’era dell’immagine, la politica è fatta di immagine. Ho sempre pensato che Barack Obama sia stato eletto presidente anche perché, come nero, è un bell’uomo, dai tratti solo in parte africani, e in parte bianchi. Di fatto è un mulatto. … Continua a leggere Piazza san Carlo: le gravi responsabilità del sindaco Chiara Appendino

I luoghi e le scritture (rubrica di Antonio Devicienti): Tel Aviv, Nino Herman, il Mediterraneo

  Lo sguardo del fotografo coglie la vivacità d’una periferia mediterranea, tantissimi giovani che s’incontrano in strada o nei caffè, una Tel Aviv del tutto fuori dai circuiti turistici. Potrebbe essere anche Atene o essere Barcellona, l’umile bellezza di muri … Continua a leggere I luoghi e le scritture (rubrica di Antonio Devicienti): Tel Aviv, Nino Herman, il Mediterraneo

Filippo Facci e il diritto all’odio (dell’Islam e degli islamici)

Filippo Facci lo scorso giugno è stato sospeso per due mesi dall’esercitare la professione di giornalista e dallo stipendio (pende appello) dall’Ordine dei giornalisti per aver scritto su Libero, nel 2016, un articolo, questo: Odio l’Islam. Ne ho abbastanza di … Continua a leggere Filippo Facci e il diritto all’odio (dell’Islam e degli islamici)

Palestinesi: il loro futuro sono le enclavi (non uno stato)

DI AMIRA HASS (giornalista israeliana inviata nei Territori Occupati) La dirigenza palestinese non ha nascosto la sua preoccupazione circa le notizie che gli americani hanno rinunciato ad appoggiare la creazione di uno Stato palestinese. Di fatto questo non è stato … Continua a leggere Palestinesi: il loro futuro sono le enclavi (non uno stato)

Presidenza Trump. Che la barbarie abbia inizio – parte seconda

30 gennaio 2017 Ha suscitato condanne e indignazione negli Usa e nel mondo la decisione del presidente americano, Donald Trump, di vietare l’ingresso negli Stati Uniti ai cittadini di sette Paesi a maggioranza musulmana e di imporre severi limiti all’accesso … Continua a leggere Presidenza Trump. Che la barbarie abbia inizio – parte seconda