un inedito di un’inedita: Maria Fazio

C’è da guardare oltre
i confini.
Mura innalzate con soddisfazione
ornate da stendardi di ipocrisia.
Mura di cartone
la cui apparenza di pietra
può sfuggire all’acqua, al fuoco e alla tempesta.

Confini orgogliosi
perché la paura sa mascherarsi di orgoglio.

Su ogni confine sguardi chini
per non vedere lo specchio,
per non vedere la crepa
profonda
e quello sguardo identico
che sta lì, oltre.

 

_______________________

immagine di copertina:  Francesca Woodman, Self-deceit #1, Rome, Italie, 1978 © George and Betty Woodman

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *