IMG_7867

#ArnesiDaSuono 30 – Shofar: Corno naturale della tradizione ebraica

Aerofono appartenente alla famiglia delle trombe naturali, lo shofar o chofar, è uno strumento antichissimo legato alla tradizione ebraica ed ancora oggi in uso nelle sinagoghe soprattutto in occasione del Rosh haShana (capodanno religioso) e del Yom Kippur (giorno del pentimento). Citato spesso nelle Sacre Scritture – dall’Esodo al Libro dei Numeri, al Levitico – lo shofar, con le sue sonorità, porta in se valori eterni, infiniti: legato al sacrificio di Isacco, è considerato, da molti studiosi, simbolo del Messia, della Resurrezione e della redenzione del popolo di Israele.

IMG_7868

Foto da Judaica Guide – foto di copertina, fonte: youtube

IMG_7869

Foto, fonte: meloteca.com

Lo shofar è costituito da un corno di ariete, di montone o di qualsiasi altro animale (escludendo mucche e vitelli); per risultare adeguato, il suo corpo deve necessariamente essere appiattito e privo di crepe e/o buchi in superficie; può essere cesellato ed è preferibile non dipingerlo. Praticando un foro all’estremità più stretta si ottiene il bocchino, l’apertura necessaria e funzionale al raggiungimento della cavità interna. L’altra estremità, invece, viene riscaldata e forgiata per essere modellata ed adattarsi il più possibile alla forma di campana. Si suona insufflando l’aria attraverso l’imboccatura con tecnica simile a quella impiegata per la tromba.

Marta Cutugno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *