Cineforum e Valigia dei sogni a Messina

20160916_102033

Nella fotografia G. Corallo, L. Polizzi e N. Genovese

 

Al via i Cineforum Don Orione e della Multisala Apollo e la rassegna La valigia dei sogni

Venerdì 16 settembre, nella sala Ovale del Comune di Messina, sono stati presentati in Conferenza stampa lo storico Cineforum del Don Orione (attivo dal 1963 a Messina e ora in collaborazione con la Multisala Apollo), la manifestazione cinematografica “La valigia dei sogni” (VII edizione a cura del Cineforum Don Orione) e il Cineforum Apollo. Hanno illustrato le iniziative Nino Genovese, presidente del Cineforum Don Orione, Loredana Polizzi, della Multisala Apollo di Messina, e Giuseppe Corallo, vicepresidente del Cineforum Orione.

Il Cineforum Don Orione è aderente alla Ficc – Federazione Italiana dei Circoli del Cinema e si svolge con l’intervento della Regione Siciliana – Dipartimento dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, oltre al patrocinio gratuito della stessa Federazione Italiana Circoli del Cinema.

La settima edizione della Valigia dei Sogni è in programma ogni lunedì dal 19 al 28 settembre, al Cineauditorium “Fasola” di Messina, sempre con l’intervento della Regione Siciliana – Dipartimento dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, e quest’anno è dedicata al tema “Le grandi parodie del cinema – Il genere horror”; il Cineforum del Don Orione, in programmazione alla “Fasola”, prevede in collaborazione con l’Apollo ventisei film in prima visione a Messina dal 3 e 5 ottobre (doppia visione) al 26 e 27 aprile; il Cineforum della Multisala Apollo si inaugura il 3 e il 5 ottobre con la commedia “Noi e la Giulia” e prevede 24 titoli lunedì e mercoledì.

In relazione alla “Valigia dei sogni”, osserva il direttore artistico Nino Genovese: “Da quest’anno si cambia formula: non più una sola proiezione, ma tre proiezioni nella giornata di lunedì (ore 16,30 – 18,30 – 20,30); non più al cinema Lux, e va ricordato il ruolo significativo dell’ingegnere Melchiorre Crisafulli nelle prime sei edizioni, ma presso il CineAuditorium Fasola, grazie alla disponibilità della “Multisala Apollo”. Il programma di quest’anno si prefigge di dare degli “exempla” di un genere che ha avuto tantissima fortuna nella storia del cinema: le “parodie” dei film più famosi. E se poi tali parodie riguardano un altro genere fortunatissimo, come quello “horror”, allora il binomio diventa perfetto”. Si comincia lunedì 19 settembre con il classico “Frankstein Junior” di Mel Brooks con Gene Wilder e Marty Fieldman. Il biglietto singolo costa cinque euro.

 

In merito al Cineforum Don Orione, affermano ancora il presidente Genovese e il vicepresidente Corallo: “La nuova stagione cinematografica 2016 – 2017 del Cineforum Don Orione coincide con il 53°-54° anno di vita della nostra Associazione. Come siamo soliti fare, abbiamo lavorato a lungo sul nuovo programma, realizzato in stretta collaborazione con la “Multisala Apollo”, e riteniamo che, ancora una volta,  esso sia degno della nostra tradizione, del nostro nome,  della nostra lunga storia, sempre improntata alla ricerca di tutto ciò che abbia validi e seri addentellati con quella “cultura” in senso lato, che, nel nostro  Paese, si tende, invece, sempre più a trascurare. Possiamo anticipare che si tratta di ben 26 film di ottimo livello qualitativo (di cui il primo, “Mistress  America”, 3 e 5 ottobre,  in omaggio),  tutti di “prima visione” per Messina, in programma nella sala Fasola, divisi in varie sezioni e concernenti diverse tematiche,  presentati in importanti festival. Da notare l’inserimento nel programma di tre grandi classici restaurati: il fulminante esordio di un maestro del cinema, “I pugni in tasca” di Marco Bellocchio; il delizioso musical  di Vincent Minnelli, “Un americano a Parigi” ; il capolavoro dell’epoca del muto “Sherlock Jr.”,  diretto ed interpretato da Buster Keaton”. Il prezzo dell’abbonamento è di cinquanta euro, con riduzioni per giovanissimi e studenti universitari (25 euro) e per over 65 e iscritti all’Università della Terza Età (45 euro). Cinque euro è il costo del singolo spettacolo.

A sua volta Loredana Polizzi ha ribadito l’impegno della Multisala in iniziative culturali e ha sottolineato in riferimento al Cineforum Apollo: “Mentre il Cineforum Don Orione presenta una serie di film che – pur essendo stati presentati nei maggiori festival internazionali e nonostante il loro elevato livello –  sono usciti solo in poche città e non sono mai arrivati a Messina, il Cineforum “Apollo”, invece, si prefigge altri obiettivi e finalità. Infatti, nel suo programma, composto da 24 film (di cui il primo, “Noi e la Giulia”, in omaggio), sono presenti film che hanno avuto una normale programmazione, anche di grande successo commerciale, per dare la possibilità a coloro che li abbiano persi (o li vogliano rivedere) di poterli recuperare assieme a titoli che hanno avuto una programmazione più limitata e, quindi, possono essere sfuggiti anche agli spettatori più abituali. Pertanto, i due programmi – quello del Cineforum Orione e quello dell’Apollo – grazie alle loro specificità e diversità, si integrano perfettamente tra di loro”. Le proiezioni si svolgono nei giorni di lunedì e mercoledì in una delle sale del Cinema Apollo. Il costo dell’abbonamento per tutto il ciclo è di quaranta euro e l’ingresso a ogni singolo spettacolo di cinque euro.

 

Per approfondimenti: www.cineforumorione.it, www.multisalaapollo.com, pagine Facebook https://www.facebook.com/groups/149012185139155/photos/ e https://www.facebook.com/multisala.apollo/?fref=ts.

 

Un’intervista con Loredana Polizzi del 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *